Questo pomeriggio il Commissario della Fondazione Ravello, Mauro Felicori, ha raggiunto Ravello e, insieme al segretario generale, Ermanno Guerra, ha fatto subito tappa al comune per incontrare il sindaco Salvatore Di Martino.
Ne è scaturito un cordiale colloquio nel quale il primo cittadino di Ravello ha messo al corrente l’ex Direttore della Reggia di Caserta della situazione in cui versa la Fondazione ed ha rappresentato i motivi per i quali è stato richiesto il commissariamento.
Nell’occasione il sindaco Di Martino ha rappresentato che i tre beni presenti a Ravello dovrebbero essere conferiti alla Fondazione: Auditorium, Villa Rufolo e Villa Episcopio, ed in ordine a quest ultimo ha notiziato che lunedì prossimo venturo verrà stabilita l’area di cantiere per iniziare a breve i lavori.
Sempre in relazione a Villa Episcopio, il commissario ha chiesto di avere contezza delle superfici e domattina il sindaco mostrerà le piante dell’immobile relativo alla destinazione degli spazi.
Il dott. Felicori ha dimostrato grande interesse al progetto sinergico che il comune intende portare avanti d’intesa con Regione e Ministero.
«Mi ritiengo ampiamente soddisfatto della cordialità del colloquio di questo pomeriggio e credo che finalmente ha inizio il percorso concretamente tracciato da circa due anni – spiega il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino –  Percorso che porterà alla Rinascita della Fondazione Ravello che dovrà essere presente sul territorio 365 giorni all’anno e che con la sua attività agevolerà il raggiungimento dell’obiettivo della destagionalizzazione con ricaduta socio-economica sul territorio. Al Commissario Mauro Felicori gli auguri di buon lavoro, con la garanzia della più ampia disponibilità».