Faq

Info Viabilità

Rilascio autorizzazioni Parcheggio

Sosta gratuita riservata ai residenti nelle aree delimitate (“strisce blu”)

Le autorizzazioni alla sosta saranno rilasciate, previa presentazione di apposita autocertificazione, resa con le modalità previste dalla legge in materia, su apposito modello predisposto e disponibile presso gli uffici del Comando di Polizia Locale, oppure scaricabile da apposito link scarica il modulo.

Hanno diritto alla sosta gratuita nelle aree appositamente indicate sui permessi, i residenti anagrafici intestatari dell’auto. Sarà rilasciata una sola autorizzazione per nucleo familiare, come desumibile dall’anagrafe comunale, anche se il richiedente è proprietario di più auto. Per il nucleo familiare residente, non intestatario di autovetture, l’autorizzazione è concessa solo in favore del coniuge o del figlio, ancorché non residenti. L’autorizzazione alla sosta è valida per tutte le aree a pagamento, ad eccezione del parcheggio denominato “ad ovest di Piazza Duomo” e con le limitazioni previste nelle restanti aree.

L’autorizzazione deve essere esposta sempre in originale e ben visibile, in modo da consentire il controllo di tutti i dati su di essa riportati da parte di personale preposto; saranno rilasciati duplicati solo in caso di smarrimento, danneggiamento e/o furto, a fronte di regolare denuncia inoltrata all’Autorità Competente.

Sosta a tariffa agevolata nelle aree delimitate (“strisce blu”)

Hanno diritto alla sosta nelle aree a pagamento con tariffe agevolate, come anzi specificate e a condizione che la titolarità dell’ auto coincida con il richiedente, (oppure vi sia apposita autocertificazione, ai sensi del DPR 445/00, attestante l’utilizzo esclusivo del veicolo da parte del richiedente) le seguenti categorie:

1. residenti anagrafici, per le auto eccedenti la prima nell’ambito del medesimo nucleo familiare, purché intestata al richiedente;

2. proprietari di immobili ricadenti nel territorio comunale, nel numero di 1 (una) autorizzazione nell’ambito del medesimo nucleo familiare;

3. conduttori di immobili con contratto registrato;

4. titolari di attività commerciale ricadenti nel territorio comunale di Ravello e di studi professionali che esercitano stabilmente (titolari di studio) nel territorio comunale di Ravello;

5. dipendenti della struttura Sanitaria e Ospedaliera di Castiglione “Italia Giordano”;

6. lavoratori a contratto, dipendenti di aziende operanti sul territorio comunale di Ravello;

7. tassisti e titolari di licenze noleggio le cui autorizzazione di esercizio siano state rilasciate da altri Comuni;

8. ospiti degli alberghi.

La sosta per talune categorie è consentita con le limitazioni previste nella presente ordinanza e comunque secondo le seguenti tariffe:

1. residenti seconda auto e oltre, € 0,30 per ogni ora o frazione o abbonamento mensile (domeniche escluse) del costo pari ad € 30,00, dalle 08,00 alle 24,00;

2. lavoratori a contratto, dipendenti di aziende, € 0,30 per ogni ora o frazione o abbonamento mensile del costo pari ad € 50,00, dalle 08,00 alle 24,00;

3. proprietari e/o conduttori di immobili, titolari di attività commerciale e/o professionali, € 0,30 per ogni ora o frazione o abbonamento mensile del costo pari ad € 50,00, dalle 08,00 alle 24,00;

Le autorizzazioni sono strettamente personali e dovranno essere utilizzate per il veicolo indicato, unicamente dal titolare; ogni abuso, salvo eventuali maggiori sanzioni previste dalle leggi e dai regolamenti, sarà sanzionato con la revoca dell’autorizzazione e la perdita di eventuali somme prepagate da parte del trasgressore.

 

Sosta disabili

La disciplina della circolazione e della sosta vigente a Ravello prevede che i veicoli al servizio di portatori di handicap, oltre ad essere autorizzati alla sosta negli stalli ad essi riservati in via esclusiva, secondo quanto contemplato dal codice della strada, possano sostare a titolo gratuito anche in tutte le aree destinate alla sosta oraria a pagamento, ad eccezione del parcheggio “Duomo”.