Facebook Twitter Youtube

comunicati stampa

Ravello. Atto di indirizzo per la gestione dell’Auditorium Oscar Niemeyer

25 agosto 2014

La giunta comunale di Ravello ha approvato oggi un atto di indirizzo per garantire i servizi minimi di assistenza tecnica, manutenzione ordinaria, pulizia delle aree esterne ed interne, ristoro e promozione dell’Auditorium Oscar Niemeyer, fino al prossimo 31 gennaio 2015.
Nel provvedimento si ripercorrono le tappe relative all’affidamento dei servizi della struttura. Dall’accordo di programma del 27 agosto 2003, tra Comune, Regione Campania e Comunità Montana, per la realizzazione dell’opera, agli accordi sottoscritti con la Fondazione Ravello per farsi carico della gestione del bene fino alla gara, andata deserta, per l’individuazione di un soggetto che si occupasse dei servizi di ristoro.
“Con il risultato che il Comune, fino ad oggi, per mantenere fede ai propri impegni ha provveduto, con propri fondi di bilancio, ad assicurare il funzionamento e l’apertura dell’Auditorium – spiega il sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier – Un provvedimento che, di fatto, tenta di sopperire all’assenza nella vicenda della Fondazione Ravello, individuata in origine come organismo deputato alla gestione complessiva dei tre beni cittadini: Auditorium, Villa Rufolo e Villa Episcopio. Un iter procedurale non ancora concluso e che, anzi, con la deliberazione della giunta regionale dell’8 agosto scorso, scorpora di fatto Villa Episcopio dal progetto originario di conferimento”.
Una situazione della quale Vuilleumier ha chiesto nei giorni scorsi chiarimenti al presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro.

Ufficio Stampa Comune di Ravello
a cura dell’Ago Press
Contatti Luigi D’Alise
Tel. 0818074254
Mob. 3351851384
Mail comunediravello@agopress.it
Web www.comune.ravello.sa.it
Fb www.facebook.com/comuneravello
Tw www.twitter.com/comuneravello