Facebook Twitter Youtube

comunicati stampa

Ravello e la Costa d’Amalfi, tra le tappe dell’edizione 2016 di Panorama d’Italia

9 marzo 2016

Il sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier, invitato in rappresentanza dei Comuni della costiera amalfitana, ha preso parte stamani alla conferenza stampa di presentazione di “Panorama d’Italia 2016”, l’iniziativa che il settimanale della Mondadori conduce anche quest’anno, per la terza edizione, in dieci città d’Italia, con una tappa proprio nella Divina Costiera.
“Ravello è un modello per l’arte dell’accoglienza e per le proposte culturali, amata da viaggiatori di ogni tempo, dai romani agli arabi, da Boccaccio a Wagner, da Bernstein a Vidal, da Jacqueline Kennedy a Steve Jobs. Ozio creativo e mondanità, si fondono in un territorio che ha puntato su un turismo consapevole e colto per non perdere la propria identità e preservare un genius loci votato a celebrare la qualità della vita”, ha spiegato Vuilleumier, davanti ad una affollata platea di giornalisti, nella sala eventi della libreria Mondadori di Milano.
Come sottolineato dal direttore di Panorama, Giorgio Mulè, l’edizione 2016 di Panorama d’Italia, la live&media experience di Panorama, che racconta l’Italia direttamente dalle sue piazze con iniziative ed eventi aperti a tutti, torna dunque a celebrare i protagonisti dell’Italia migliore nel mondo dell’impresa, dell’economia, della cultura e dell’enogastronomia in 10 nuove città italiane da marzo a novembre, con un format consolidato e tante novità.
In 10 tappe da marzo a novembre, Panorama attraverserà l’Italia da nord a sud, coinvolgendo eccellenze locali e ospiti prestigiosi moderati dalle firme del giornale. Per quattro giorni ogni città accoglierà un calendario ricco di appuntamenti nei luoghi più vivi e rappresentativi, a stretto contatto con i suoi protagonisti. Si parte da Genova (30 marzo – 2 aprile) per poi fare tappa a Macerata (20 – 23 aprile), Perugia (11 – 14 maggio), Padova (8 – 11 giugno), Ravenna (29 giugno – 2 luglio) e dopo la pausa estiva in Costiera Amalfitana (7 – 10 settembre), Cagliari (28 settembre – 1 ottobre), una tappa speciale a Milano (16 – 22 ottobre) e per finire Mantova (9 – 12 novembre) e Trapani (23 – 26 novembre).
Mentre un info point di Panorama d’Italia sarà presidio fisso per tutta la durata della tappa, in altre zone della città si alterneranno eventi istituzionali e momenti di spettacolo. Gli scrittori più prestigiosi dei libri in uscita saranno protagonisti di speciali incontri d’autore, mentre ad attori e registi sarà in particolare dedicato l’appuntamento riservato al cinema a cura di Piera Detassis, direttore di Ciak e presidente della Fondazione Cinema per Roma. Cantanti e musicisti saranno coinvolti in interviste esclusive e concerti interamente gratuiti.
Oltre agli incontri e i dibattiti con esponenti di rilievo nazionale della politica e dell’imprenditoria, Panorama d’Italia sarà anche l’occasione per riscoprire le bellezze del patrimonio artistico del luogo, grazie a una visita guidata da Vittorio Sgarbi alle opere d’arte più rappresentative. In più quest’anno Panorama organizza, in collaborazione con i comuni, speciali visite guidate in palazzi e altri luoghi d’arte generalmente chiusi al pubblico, per scoprire i tesori nascosti di ogni città.
Spazio poi anche alle eccellenze enogastronomiche con show cooking ad opera dei migliori chef e incontri con personalità del mondo food. Ogni sabato infine sarà il turno del direttore di Chi Alfonso Signorini che inviterà di volta in volta un personaggio dello spettacolo per un talk show esclusivo.
Il programma particolareggiato della 4 giorni di Panorama d’Italia in Costiera Amalfitana, sarà pubblicato sul numero di Panorama in edicola dall’1 settembre.

Ufficio Stampa Comune di Ravello
a cura dell’Ago Press
Contatti Luigi D’Alise
Mail comunediravello@agopress.it
Web www.comune.ravello.sa.it
Fb www.facebook.com/comuneravello
Tw www.twitter.com/comuneravello