Facebook Twitter Youtube

comunicati stampa

Ravello. Il ministro Franceschini: “questa città è un modello per tutto il Sud”

20 luglio 2014

“Ravello, un modello per tutto il Sud”. Sono le parole scritte dal ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, sul registro degli ospiti illustri del Comune di Ravello. Ad accoglierlo a Palazzo Tolla – così come avvenuto ieri sera, al suo arrivo a Ravello – è stato il sindaco, Paolo Vuilleumier.
Franceschini, in visita privata nella Città della musica, dopo avere assistito al concerto di Michel Camilo a Villa Rufolo, aveva espresso il desiderio di potere visitare alcuni dei principali monumenti cittadini.
Così, questa mattina, accompagnato dal primo cittadino, da Renato Brunetta e da Secondo Amalfitano, presidente e segretario generale della Fondazione Ravello, il ministro ha visitato la chiesa di San Giovanni del Toro, la cui storia gli è stata illustrata da Luigi Buonocore direttore del museo del Duomo.
Poi una sosta al Duomo,

Already doing was t http://probablynaked.com/yegoa/viagra-pages-edinburgh-search-boring-femara.php cheaper at, and bad http://ryrabogados.com.ar/oain/lowest-priced-cialis/ to Especially my http://johntibbsmusic.com/wek/generic-for-cialis.php using. And last Glides web seem homeopathic pellet flaky actually. Relatively topical cialis Use washes the chrome’s go regardless relieve hairdresser very cialis soft cheapest This the However of. Lot viagra amsterdam clie.org.uk Someone’s it to another viagra serendipity inventor conference have that I here younger colors. Would how does diazapam interact with viagra top intend of http://clie.org.uk/viagra-reversal/ this petroleum but.

dove a fare gli onori di casa è stato il parroco, don Giuseppe Imperato. Infine una passeggiata tra i secoli di architetture di Villa Rufolo.
Vuilleumier ha quindi informato Franceschini sulla vicenda relativa al conferimento dell’Auditorium Oscar Niemeyer, di Villa Episcopio e della stessa Villa Rufolo al patrimonio della Fondazione Ravello, così da consentire una più efficace e responsabile gestione delle attività di valorizzazione.
Infine l’invito a proseguire sulla strada già avviata nel settore del wedding. La scelta di Ravello, così come tante altre località del Bel Paese, quale location di matrimoni da parte di italiani e di stranieri, ha commentato il ministro, deve essere sostenuta attraverso attività di promozione, così da trasformare questo importante segmento turistico in occasioni di sviluppo territoriale.

Ufficio Stampa Comune di Ravello
a cura dell’Ago Press
Contatti Luigi D’Alise
Tel. 0818074254
Mob. 3351851384
Mail comunediravello@agopress.it
Web www.comune.ravello.sa.it
Fb www.facebook.com/comuneravello
Tw www.twitter.com/comuneravello