Il pollo con i peperoni

È il piatto del giorno della festa patronale. Il 27 luglio, più un tempo che oggi, non c’era tavola ravellese dove non fosse presente il pollo, cucinato a pezzetti, stufato nell’olio e aglio, accompagnato da peperoni gialli e rossi, cotti nel sugo che deriva dalla cottura del pollo stesso. Si è persa l’origine di questo piatto, ma quasi sicuramente l’utilizzo del pollo è da ricondurre alla difficoltà, da un lato, di reperire carne in momenti economici non facili, e, dall’altra, di voler comunque onorare il Santo Patrono con un piatto ricco.