Facebook Twitter Youtube

Il Patrimonio Culturale Materiale

Ravello offre al visitatore che è disposto ad avere un approccio profondo con il territorio che sta visitando una straordinaria varietà di testimonianze che parlano di una storia lunga quasi duemila anni. Ogni interesse trova qui qualcosa che può soddisfarlo: l’architettura civile, quella religiosa, quella difensiva o quella contemporanea. Nessuno andrà via deluso dopo aver visitato le chiese o le ville, da cui si può cogliere lo spettacolo unico del paesaggio trasformato dall’uomo per sopravvivere in questo spazio di costa. Le trasformazioni più evidenti, quelle delle aree terrazzate, sottolineano come il paesaggio dell’intera Costiera Amalfitana sia stato concepito dagli antichi abitanti come un sistema in equilibrio, dove ogni elemento (il bosco, i terrazzamenti, i canali dell’acqua, i centri urbani e il mare) ha creato un legame simbiotico con gli altri al fine di assicurare la vita all’intero sistema.