FASE 2 DAL 18/05/2020: IL VADEMECUM DEL COMUNE DI RAVELLO (aggiornato al 04/06/2020)

FASE 2: IL VADEMECUM DEL COMUNE DI RAVELLO
MOBILITA’ SUL TERRITORIO COMUNALE
A decorrere dal 18 maggio 2020 sono consentiti tutti gli spostamenti nello stesso comune, senza obbligo di motivarli con autodichiarazione.MOBILITA’ IN COMUNI DIVERSI
Sono consentiti tutti gli spostamenti in un comune diverso, appartenente alla stessa Regione, senza obbligo di motivarli con autodichiarazione.

 

MOBILITA’ REGIONALE
Sono consentiti gli spostamenti nella Regione, senza obbligo di motivarli con autodichiarazione.

 

MOBILITA’ IN REGIONI DIVERSE
Fino al 2 giugno 2020 sono vietati gli spostamenti, con mezzi di trasporto pubblici e privati, in una regione diversa rispetto a quella in cui attualmente ci si trova, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

 

MOBILITA’ IN NAZIONI DIVERSE
Fino al 2 giugno 2020, sono vietati gli spostamenti da e per l’estero, con mezzi di trasporto pubblici e privati, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute o negli ulteriori casi individuati con provvedimenti adottati ai sensi dell’articolo 2 del decreto-legge n. 19 del 2020; resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
Gli spostamenti tra lo Stato della Città del Vaticano o la Repubblica di San Marino e le regioni con essi rispettivamente confinanti non sono soggetti ad alcuna limitazione.

 

RIENTRO NEL COMUNE DI RAVELLO DA ALTRA REGIONE
USCITA DAL TERRITORIO REGIONALE VERSO ALTRA REGIONE
Sono consentiti gli spostamenti tra le regioni e tra i Paesi dell’U.E., senza obbligo di motivarli con autodichiarazione.

 

ATTIVITA’ ECONOMICHE
Le attività economiche, produttive e sociali devono svolgersi nel rispetto dei contenuti di protocolli o linee guida idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in ambiti analoghi, adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali. In assenza di quelli regionali trovano applicazione i protocolli o le linee guida adottati a livello nazionale.

 

OBBLIGHI DEL CITTADINO
Ciascun cittadino è obbligato ad indossare sempre una mascherina protettiva, a mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno un metro, a non creare assembramenti.

 

 

marzo 2020

TUTTE LE MISURE ADOTTATE DAL COMUNE DI RAVELLO

APPROVVIGIONAMENTI ALIMENTARI: (ex ordinanza n.15 del 28 marzo) gli esercizi commerciali saranno chiusi il giovedì pomeriggio e la domenica; le sole macellerie possono essere chiuse anche il lunedì.
L’orario di apertura al pubblico è il seguente: dalle ore 7 alle ore 14 e dalle ore 16.30 alle ore 19.
Tutta la popolazione residente e domiciliata, per l’acquisto e l’approvvigionamento dei generi di prima necessità potrà autocertificare la propria circolazione fuori dalla propria abitazione esclusivamente negli orari sopra descritti esplicitando nella motivazione: ritiro/acquisto di prodotti alimentari quale unico componente del nucleo familiare convivente che effettua operazioni di acquisto di generi di necessità.
Per tutti coloro impossibilitati a ritirare la propria spesa (compresi i medicinali) è attivo un servizio comunale di ritiro e consegna.
Il numero da chiamare è il 366 2686456 (numero attivo ogni giorno dalle 8 alle 18).

 

AUTOCERTIFICAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI: il modulo (aggiornato al 26 marzo) è scaricabile cliccando qui

 

TRASPORTO INTERNO: il servizio di trasporto interno NON EFFETTUA corse pomeridiane.

 

UFFICI COMUNALI: l’accesso agli uffici comunali è consentito solo su appuntamento telefonico ed esclusivamente per procedure urgenti ed indifferibili. Le richieste possono essere inoltrate agli indirizzi: protocollo@pec.comune.ravello.sa.it; protocollo@comune.ravelllo.sa.it ovvero al centralino comunale: 089 857122.

 

UFFICIO POSTALE: l’ufficio postale di Ravello è aperto nei soli giorni di lunedì, mercoledì e venerdì.

 

CIMITERO COMUNALE: chiuso fino a nuova disposizione.

 

MERCATO SETTIMANALE: sospeso fino al 3 aprile 2020.

 

INFO PER TUTTE LE STRUTTURE RICETTIVE: gli ospiti sono assoggettati a tutte le restrizioni, gli obblighi e le limitazioni dei cittadini residenti e domiciliati nel Comune di Ravello.

 

DOCUMENTI IN SCADENZA: è prorogata fino al 31 agosto 2020 la validità dei documenti di riconoscimento e di identità.

 

PER CHI TORNA A RAVELLO: le persone rientrate a Ravello provenienti da Paesi esteri DEVONO comunicare il proprio ingresso in Italia al Dipartimento di prevenzione dell’azienda competente per territorio e saranno sottoposte alla sorveglianza sanitaria ed all’isolamento fiduciario per un periodo di 14 giorni. La Polizia Municipale verificherà che tutte le persone che ricadono nella fattispecie descritta abbiano eseguito le procedure richieste.

 

NUMERO COMUNALE EMERGENZA CORONAVIRUS: per qualsiasi esigenza di approvvigionamento alimentare e di farmaci è disponibile il servizio di volontariato presso C.O.C Ravello telefonando al 366 2686456 dalle 08.00 alle 18.00 di tutti i giorni.

 

RESTA A CASA! È L’UNICO MODO PER AIUTARE TE STESSO, I TUOI CARI E IL TUO PAESE!